Industrial Automation

Industrial Automation

L'automazione al servizio della produzione

Il termine automazione identifica la tecnologia che consente di gestire macchine e processi riducendo la necessità dell'intervento umano.

Un settore che riunisce tecnologia economia, capacità organizzative e competenze sociali e che ha per oggetto la gestione e l'evoluzione di ogni sistema tecnico-organizzativo.

L’obiettivo ultimo dell’automazione è quello di ottimizzare i più complessi processi produttivi ma anche di controllare e ottimizzare ogni tipo di servizio e di utenza.

Progettare impianti di automazione richiede pertanto un'elevata conoscenza tecnologica unita ad un’esperienza specifica maturata direttamente sul campo, dove il continuo contatto con gli operatori, i loro problemi e le loro esperienze personali, portano alla ricerca ed alla realizzazione di soluzioni più efficaci e funzionali.

L’industria, perennemente alla ricerca di nuove tecnologie mirate a diminuire i costi, ha un costante bisogno di monitorare, controllare, ottimizzare e protocollare i processi di produzione.

Da oltre 20 anni diamo impulso all'innovazione industriale

Attiva dal 1992, Impianti Industriali GP SA sviluppa progetti e software personalizzati per i più svariati campi nel settore industriale, medico, alimentare e residenziale.

La capacità progettuale, la continua scelta dei materiali più innovativi, la riconosciuta affidabilità e l'impegno a rendere conveniente ogni scelta in funzione delle necessità del Committente hanno consentito alla Impianti Industriali GP SA di rappresentare la scelta obbligata per tutte le aziende che sono alla ricerca di un servizio globale in grado di risolvere tutte le problematiche inerenti la parte elettrica e gestionale di qualsiasi tipo di impianto.

È una azienda che ha saputo negli anni trovare il giusto equilibrio tra esperienze passate e nuove tecnologie per progettare impianti sempre più convenienti e sicuri in grado di soddisfare le più svariate esigenze nel modo più affidabile possibile.

Gestione acquedotti, automazione di impianti per la produzione di inerti o di cereali, movimentazione di linee di trasporto e gestione stabili sono solamente alcuni esempi di quanto è stato progettato in oltre 20 anni di attività e di quanto sia possibile progettare con il prezioso contributo di un Team di collaboratori specializzati e costantemente aggiornati.

Una competenza unica che, unita ad un’attenta selezione di ogni componente, anche il più minuto, garantisce un’elevata funzionalità e affidabilità nel tempo, riducendo al minimo gli interventi di manutenzione al fine di ottenere la maggiore produttività dell'impianto stesso.

Affidabilità che per Impianti Industriali GP SA si traduce anche nella capacità di offrire un servizio rapido ed efficiente; i collaboratori sono sempre disponibili per trovare la soluzione più idonea ad ogni problema con professionalità e competenza.

L'automazione industriale secondo Impianti Industriali GP

L'industria, perennemente alla ricerca di nuove tecnologie atte a diminuire i costi, ha un costante bisogno di monitorare, controllare, ottimizzare e protocollare i processi di produzione. Lo SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition) detto anche MMI (Man Machine Interface) piuttosto che HMI (Human Machine Interface) si occupa proprio di facilitare il compito dell'operatore a bordo macchina e del personale amministrativo per la gestione personalizzata dei dati di processo.

Per l'operatore:

  • Impostare i parametri legati ad algoritmi di regolazione
  • Gestione on-line degli allarmi attivi e non
  • Verificare gli andamenti dei processi (trends)
  • Possibilità di controllo remoto via modem (es. PcAnywhere) o in rete (HTML)
  • Monitoraggio dell’impianto 24 ore su 24 tramite teleallarme
  • Monitorare e gestire l’impianto con un PC, da una o più postazioni

Per il personale amministrativo:

  • Esportare tutti i dati a un qualsiasi foglio di calcolo o database

Software utilizzati:

  • Superflash
  • Wizcon
  • Pannelli Grafici e alfanumerici
  • Magelis
  • ESA

Allestimento di schemi elettrici completi di tutta la documentazione per la realizzazione dei quadri elettrici e dell’installazione come pure la lista materiale e lista cavi.

  • Automazione del processo di pesatura degli autocarri
  • Identificazione tramite password o carta magnetica
  • Selezione delle operazioni tramite touch-screen
  • Tara statica o dinamica
  • Bollettino automatico con dati anagrafici contemplati nella fase di identificazione
  • Verificato e controllato dall’ufficio pesi e misure
  • Visualizzazione e gestione di tutti i dati con allestimento di fogli di calcolo statistici
  • Collaborazione e rappresentanza in Svizzera: www.bilanciai.com

Gli strumenti a nostra disposizione ci permettono di sviluppare pressoché qualsiasi tipo di applicativo personalizzato per ambiente Windows. I nostri programmatori sono specializzati nel programmare ciò che il cliente desidera per meglio gestire la propria attività.
I nostri applicativi, espressamente studiati per risolvere ogni esigenza individuale, non sono assolutamente in concorrenza con i vari software di gestione già in commercio ma, essendo creati ad hoc, sono senza dubbio più specifici ed essenziali.

Fino a qualche anno fa la gestione di impianti anche di una certa complessità, rimaneva esclusivamente affidata a regolazioni elettromeccaniche gestite manualmente. Queste ultime, non hanno mai consentito un’ottimizzazione della gestione, generando inutili sprechi, senza poter mai avere prodotti di alta qualità e costi di gestione contenuti.
Ora, visto i costi contenuti dei PLC (Programmable Logic Controller) la totale gestione degli impianti, anche di piccola entità, sono ad essi affidati.
L’uso dei PLC, completato da altre apparecchiature elettroniche di potenza e sorveglianza, permette di:

  • Risparmiare energia elettrica
  • Rendere meno gravoso il lavoro degli operatori, consentendo una loro maggiore sicurezza contro gli infortuni
  • Evitare gravose sollecitazioni meccaniche ed elettriche negli avviamenti delle singole macchine
  • Impostare parametri di regolazione
  • Individuare eventuali guasti con la massima precisione e nel momento stesso in cui questi avvengono
  • Avere un controllo visivo e scritto delle quantità di materiale lavorato nell’unità tempo e periodicamente
  • Operare a distanza per eventuali modifiche e diagnosi al ciclo produttivo
  • Rendere flessibile l’impianto, in modo da poterlo modificare o ampliare in futuro

Grazie al PLC anche i quadri elettrici si sono semplificati, poiché ora in essi troviamo solo i teleruttori di potenza accoppiati alle protezioni termiche elettroniche e ad eventuali teleavviatori elettronici “ALTISTART” o a variatori di frequenza anch’essi elettronici, mentre tutti i relais di comando sono sostituiti dal PLC.
Tale sistema consente inoltre, tramite una connessione ad una qualsiasi linea di rete telefonica, di operare a distanza per individuare eventuali guasti non gestiti da un’eventuale supervisore, riducendo drasticamente i tempi di intervento. Infine al PLC, può essere collegato un Personal Computer, in grado di consentire la supervisione grafica dell’impianto, gestire gli allarmi, indicare le produzioni orarie, settimanali e mensili, nonché le ore di effettivo lavoro delle singole macchine per determinare i costi e programmarne la manutenzione.
Inoltre è possibile effettuare la gestione del magazzino, emettere bolle di accompagnamento ed inviare dati ad una gestione di contabilità. Quanto sin qui descritto, anche se in maniera solo indicativa, ci consente di comprendere quanto l’elettronica possa e debba entrare in qualsiasi impianto di una certa caratura soprattutto se si vogliono rendere gli stessi idonei a quanto oggi richiede (e richiederà sempre più) il mercato.

Contattaci!