Inaugurata ufficialmente qualche giorno fa la nuova sala operatoria ibrida dell’Istituto Cardiocentro Ticino, un’infrastruttura modernissima alla quale anche noi di Spinelli abbiamo avuto modo di contribuire con la progettazione ed esecuzione degli impianti di corrente forte e corrente debole su mandato di Philips.

Le sale operatorie ibride rappresentano l’evoluzione delle sale operatorie tradizionali, un’evoluzione che si è imposta sotto la duplice spinta dell’innovazione tecnologica e, in ambito cardiologico, della conseguente trasformazione delle tre discipline mediche che riguardano specificamente il cuore: la cardiologia, la cardiochirurgia e la cardioanestesia, sempre più integrate e interconnesse tra loro. Solo in un contesto fortemente multidisciplinare, infatti, si possono offrire le terapie più moderne: interventi chirurgici sempre meno invasivi, procedure cardiologiche sempre più efficaci.

Siamo orgogliosi di aver fatto di aver nuovamente collaborato con l’Istituto Cardiocentro che rappresenta un’eccellenza sul territorio e di vitale importanza per tutta la popolazione ticinese.