Responsabilità sociale

L'adesione alle norme, il rispetto per la concorrenza leale e il riguardo nei confronti del senso civico comunicano l'eccellenza della nostra impresa.

Essere attivi nell'ambito sociale mostra l'importanza che attribuiamo all'ascolto dei bisogni e delle esigenze della nostra collettività: abbiamo a cuore il benessere del Ticino.

Contattaci!

La CSR di Spinelli per il Sociale

porte_aperte_otaf

Invito alle porte aperte di OTAF

Siamo lieti di invitarvi alle porte aperte OTAF a Sorengo sabato 21 settembre 2019, dalle 10:00 alle 16:00.

Da anni, infatti, Spinelli è orgoglioso sostenitore di questa bellissima realtà che da oltre un secolo opera sul territorio ticinese a sostegno di persone con disabilità. Alcuni nostri dipendenti saranno inoltre presenti per dare una mano con la preparazione del pranzo.

Per l’occasione verrà allestito un percorso a tappe all’interno dei diversi stabili. Durante il percorso verranno fornite informazioni su tutti i servizi da noi offerti, mentre i visitatori potranno degustare e acquistare i prodotti realizzati dai nostri laboratori e partecipare ad alcune attività di animazione pensate e realizzate da utenti e operatori dei diversi reparti. Il percorso terminerà con un pranzo in compagnia presso il nostro Parco Elia.

Vi aspettiamo numerosi!

grigliata_otaf

Per OTAF abbiamo acceso anche la griglia!

Noi di Spinelli sappiamo sempre come rendere luminosa una festa, solo che questa volta invece di accendere la luce, abbiamo acceso… la griglia!

Sabato 29 settembre, in occasione della giornata di porte aperte organizzata dall’OTAF, abbiamo contribuito alla buona riuscita dell’evento grazie ad una gustosa grigliata, da noi preparata per gli oltre 500 partecipanti. More info

mostra_barcodes

La mostra fotografica “Barcodes” da Spinelli

Presso la nostra sede di Massagno è possibile ammirare la mostra fotografica “Barcodes“, firmata Camera F.

Nato come un semplice archivio fotografico, Camera F deve il proprio nome non solo al celebre testo di Barthes, ma anche alla parola anglosassone “camera”, che indica appunto la macchina fotografica. Oggi, questa organizzazione è un luogo di sperimentazione artistica che fonde le immagini ad altre forme espressive in uno straordinario incontro tra ricerca tecnica e umanistica.

More info