News

buone_vacanze_2019

Godetevi le vacanze!

00News

Godetevi le vacanze! Alla sicurezza dei vostri impianti ci pensiamo noi!

I nostri uffici resteranno aperti per tutto il periodo estivo. Un’importante decisione mirata a garantire ad ogni nostro cliente, domestico o industriale, privato o istituzionale, un servizio sempre pronto a far sì che nulla possa rovinare la magica atmosfera estiva.

fusione_spinelli-gp_impianti

Comunicato di fusione: Spinelli SA incorpora Impianti Industriali SA

20News

Spinelli SA è lieta di comunicare che a 4 anni dalla sua acquisizione, è stato finalizzato il contratto di fusione per incorporazione con Impianti Industriali GP SA con effetto retroattivo al 1. Gennaio 2019.

Da oltre 20 anni attiva nel settore dell’automazione industriale, progettazione di software personalizzati, gestione di acquedotti e movimentazione di linee di trasporto quali funivie e gestione di stabili, l’attività di Impianti Industriali GP SA viene formalmente integrata con il nostro settore della Domotica. Le due realtà erano già riunite da 3 anni negli stessi spazi presso gli uffici del nostro polo tecnologico di Camorino, rendendo l’integrazione di fatto già acquisita.

L’operazione di fusione vuole dare continuità al percorso intrapreso 4 anni fa e migliorarne l’efficienza proponendosi al cliente come integratore tecnologico per edifici e strutture industriali, riunendo automazione industriale, Building Automation e Home Automation.

esther_waefler

Esther Wäfler in mostra con “Esplosione di colori”

20News

Siamo felici di comunicare che per tutta l’estate avremo il piacere di ospitare presso i nostri uffici di Massagno le opere di Esther Wäfler.

Nata a Berna nel 1963, all’età di 23 anni l’artista si è trasferita in Ticino. Per Esther, l’arte costituisce una personale reazione ad un momento oscuro della sua vita, durante il quale la decisione di esprimersi attraverso l’uso di pietre e colori le ha aperto un nuovo mondo.

La creatività di Esther ha trovato ispirazione principalmente nei luoghi in cui ha vissuto: prima in un rustico nel nucleo di Claro risalente al 1624, e successivamente in una casa risalente al 1360 (primo ospedale-lazzaretto di Locarno) e chiamata Sant’Antonio, dove vive ancora oggi.

L’artista dichiara infatti che le mura della sua abitazione ispirano la sua anima, raccontando la vita di epoche passate dove Esther si lascia trasportare attraverso la pittura. L’applicazione della tecnica che sposa colori e pietre, esprime quindi l’esperienza, i sentimenti e lo stato d’animo dell’artista, diventando una vera e propria esplosione di colori.